Telefono 348 22 48 234

Nuove energie per il settore edilizio: prorogato l’Ecobonus e le detrazioni fiscali per i lavori di ristrutturazione

23 Apr
2014
Scritto da 

Sono state prorogate, fino al 31 dicembre 2014, le detrazioni fiscali nel settore edile: in vigore il 50% per il recupero del patrimonio edilizio e il 65% per gli interventi di risparmio energetico. Nel 2015 il calo rispettivamente al 40 e 50% e resterà solo il 36% per il recupero. Queste sono le principali novità contenute nella legge di Stabilità 2014.

In relazione agli interventi sul recupero edilizio, l'aumento della detrazione Irpef dal 36% al 50% in vigore per i pagamenti effettuati dal 26 giugno 2012 è stato prorogato al 31 dicembre 2014, tranne che per l'acquisto di abitazioni in fabbricati interamente ristrutturati, con un limite di spesa a 96mila euro, per singola unità immobiliare. Prorogate anche le spese di costruzione dei box pertinenziali. Nel 2015 la detrazione sarà del 40%; la spesa agevolata sarà di 96mila euro, fino al 31 dicembre 2015, e 48mila euro successivamente; l'importo detraibile sarà di 48mila euro fino a fine 2014, di 38.400 euro nel 2015 e di 17.280 euro dal 2016.

Per gli acquisti delle abitazioni facenti parte di fabbricati interamente ristrutturati, è stata stabilita la detrazione maggiorata al 50% fino al 31 dicembre 2014 (40% per il 2015). Le Entrate possono estendere la maxi-detrazione del 50% anche al 2014 (40% per il 2015).

Per quanto riguarda le misure antisismiche dell'abitazione principale o delle costruzioni adibite ad attività produttive, è stata prorogata la detrazione Irpef ed Ires del 65%. Si può detrarre Irpef ed Ires al 65%, con le regole delle ristrutturazioni edilizie, per i bonifici effettuati dal 4 agosto 2013 al 31 dicembre 2014, al 50% quelli dal 1° gennaio 2015 al 31 dicembre 2015.

Anche la detrazione Irpef e Ires sugli interventi per il risparmio energetico degli edifici è prorogata al 65% fino al 31 dicembre 2014. Per gli interventi relativi a parti comuni degli edifici condominiali (articoli1117 e 1117-bis, Codice Civile) o a tutte le unità abitative di cui si compone il singolo condominio, la detrazione per i lavori verdi sarà agevolata al 65% fino al 30 giugno 2015. Passerà poi al 50%, fino al 30 giugno 2016.

La compilazione del Modulo Ire per avvalersi del bonus è molto semplice: basta utilizzare il software che l'Agenzia delle Entrate mette a disposizione.

I dati che il modello richiede sono quelli di base: anno, codice fiscale, dati anagrafici di chi richiede il prolungamento (possessore o detentore). In caso di lavori svolti su condomini, i dati da inserire saranno quelli dell'amministratore. Sono necessari, ovviamente, anche i dati dell'immobile, quelli presenti anche al catasto.

Per maggiori informazioni visita il la pagina relativa sul sito dell'Agenzia delle Entrate.

Scroll to Top

Ufficio vendite

C.so Garibaldi, 38
48022 Lugo (Ra)

Tel.:0545 30584
Fax: 0545 189 64 90

info@edilgraziacostruzioni.it

canio.cavuoti@gmail.com

Orario di apertura
                          
Tutti i giorni
dalle 9.00 alle 12.00

Il pomeriggio e il sabato solo su appuntamento

Responsabile tecnico

Canio Cavuoti, cell.: 348 22 48 234


Resp.le Amministrazione e Consulenza

Graziella Crema, cell.: 347 25 74 177